Uova per la pasta fresca: come e dove conservarle

Quando al supermercato si acquistano le uova per fare la pasta fresca, queste si trovano riposte sugli scaffali, a temperatura ambiente. Le uova, in poche parole, vengono vendute non refrigerate. 

Vi siete mai chiesti il perché?conservare uova

Quando vengono trasportate a casa dal negozio c’è la possibilità che sul guscio si formi dell’umidità a causa dello sbalzo di temperatura e questo potrebbe favorire una proliferazione batterica.

Pertanto appena si arriva a casa le uova devo essere messe subito in frigo e non devono più essere spostate fino al loro utilizzo.

Di solito si tende a collocare le uova nello sportello del frigorifero, perché questo è dotato di uno spazio appositamente creato per le uova. In realtà non andrebbero le uova non andrebbero riposte lì infatti lo sportello è soggetto a sbalzi di temperatura a causa delle continue aperture anche se brevi. La temperatura della porta tende ad aumentare più velocemente rispetto ai ripiani (alla parte in fondo), così il tempo di conservazione dell uova tende a diminuire.

L’apertura dello sportello inoltre può provocare delle microfratture sul guscio.

Dove conservare quindi le uova per la pasta fresca, una volta acquistate?

Le uova vanno conservate all’interno della loro confezione di cartone (che permette l’assorbimento dell’umidità) o eventualmente di plastica, in fondo ai uno dei ripiani interni del frigorifero.

In questo modo non subiranno movimenti bruschi, a livello termico rimarranno isolate e infine sarà sempre possibile leggere la data di scadenza, evitando che si consumino uova vecchie o scadute.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.

©2016 Clelia B.