Preparare la pasta fresca senza uova con il Bimby

In questo articolo cercheremo di trovare una soluzione alternativa alla classica pasta fresca. Questa generalmente viene fatta con le uova, ma oggi faremo una ricetta di pasta fresca con l’aiuto del  Bimby e senza l’uso di uova.

Pasta fresca senza uova

Si tratta di una ricetta di pasta fresca gustosa ma molto più leggera, rispetto a quella che prevede l’uso di uova.
L’ingrediente che ci consentirà di non utilizzare le uova è l’acqua questa deve essere utilizzata a temperatura ambiente, questa infatti ci consentirà di poter impastare tranquillamente anche senza la presenza delle uova.
Utilizzeremo inoltre due tipologie di farina, quella di grano tenero 0 e quella di semola di grano duro, questo è un trucco che serve a non farla cuocere troppo,  la pasta rimarrà soda. Ci avvarremo del Bimby per preparare questa pasta fresca.

Gli ingredienti da utilizzare sono:

  • 200 grammi di farina 0
  •  50 grammi di semola di grano duro
  •  130 grammi di acqua a temperatura ambiente
  •  1 cucchiaino di sale.

Già come possiamo ben capire dagli ingredienti si tratta di una ricetta molto semplice e veloce di pasta fresca senza uova.

Procedimento

Per fare la pasta fresca senza uova, la prima cosa da fare è quella di inserire tutti gli ingredienti all’interno del boccale del Bimby e far amalgamare il tutto per due minuti andando ad impostare la velocità spiga.
Dopo averla fatta amalgamare per un risultato più compatto ed omogeneo consiglio di lavorare per qualche minuto l’impasto a mano.
Questa operazione consentirà di correggere l’impasto se questo è troppo secco aggiungendo dell’acqua.
Svolta questa operazione bisogna avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e farlo risposare per circa 30 minuti.
Una volta che l’impasto ha riposato sarà possibile individuare la forma che più ci serve.

Forme

Se vogliamo preparare i maltagliati, bisogna stendere l’impasto su di una spianatoia e poi creare piccoli pezzetti di pasta che non devono essere precisi.

Se vogliamo preparare le tagliatelle bisogna passare l’impasto attraverso la macchina per la pasta, è utile prima di far passare l’impasto nella macchina cospargerlo di farina.

Per creare invece le orecchiette è necessario creare dei lunghi cilindri di pasta a poi tagliarli a pezzettini, poi bisognerà inserire all’interno del pezzetto di pasta la punta arrotondata di un coltello e spingere verso l’interno per creare la forma.

Un consiglio utile dopo aver creato la forma che più ci piace  è quello di lasciar riposare la pasta all’aria: questo renderà l’impasto migliore.
Il risultato che riusciremo ad ottenere sarà una pasta fresca molto ruvida e porosa che si abbina molto bene con il sugo.
Infine l’assenza delle uova renderà il piatto molto più leggero e digeribile e non ci farà sentire i sensi di colpa, così ci potremo gustare più tranquillamente la nostra pasta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.

©2016 Clelia B.