La pasta al caffè

Amanti della pasta e del caffé, oggi siete nel posto giusto! Chi adora il prodotto gastronomico italiano per eccellenza ottenuto dal grano e la bevanda “nera” più famosa del mondo non potrà non provare un brivido di puro piacere nel sapere che ebbene sì, la pasta al caffé esiste!

pasta al caffe

La pasta al caffè è apprezzata da moltissimi chef che ne hanno fatto un cavallo di battaglia nella preparazione dei piatti grazie al colore particolare (nocciola) e al profumo irresistibile. Ovviamente i grandi cuochi della tv utilizzano per la preparazione di questa pasta fresca marche di caffé che sponsorizzano per associare il proprio brand a quello della chef star del momento.

In realtà realizzare una gustosissima pasta al caffé non è poi così difficile come immaginate: bastano un po’ di manualità culinaria, passione e poi farina, uova e, ovviamente caffé!
I tipi di pasta più “comuni” da realizzare freschi sono le tagliatelle, le pappardelle, i tagliolini. E allora basta perdere tempo, entriamo nella preparazione vera e propria, tutti ai fornelli!

Gli ingredienti per 4 persone comprendono:

  • 300 grammi di farina 00,
  • 3 uova,
  • 3 tazzine di caffè espresso,
  • 1 cucchiaio raso di caffè in polvere (per chi vuole un gusto più forte e deciso)

Procedimento per la pasta al caffè

  • Per prima cosa disponete la farina “a fontana” sulla spianatoia della cucina (nel caso volete aggiungere la polvere di caffè,è questo il momento per farlo).
  • A questo punto rompete le uova al centro della fontana e versate il caffè espresso (freddo), mescolate per bene il tutto fino a far assorbire perfettamente i liquidi.
  • Continuate ad impastare per non meno di 15 minuti. L’obiettivo è quello di ottenere un composto omogeneo, privo di increspature e abbastanza elastico. Se l’impasto risulta troppo morbido aggiungete un po’ di farina. Viceversa, se l’impasto è troppo secco, aggiungere qualche goccia d’acqua.
  • Ora potete dare la forma che volete alla vostra pasta fresca. Per farlo tirate la sfoglia abbastanza sottile e aiutatevi con il mattarello o con la macchina per la pasta.
  • La sfoglia deve asciugare per qualche minuto prima di essere arrotolata e tagliata a fettine (larghe a piacere, in base al formato scelto). Allargate la pasta su un piano e lasciate asciugare per un’ora.
  • Subito dopo la pasta è pronta per essere cotta.

I grandi chef consigliano un abbinamento di formaggio come il taleggio per bilanciare perfettamente i sapori! Buon appetito e buon caffé!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.

©2016 Clelia B.